Come distinguersi dalla concorrenza nel mercato ICT?

Distinguersi dalla concorrenza è fondamentale anche nel mercato ICT. Diventa importante saper raccontare il proprio brand, l'essenza e l'unicità, posizionandolo attraverso tutti i canali di interazione con clienti e prospect.

Le tecnologie sono si fondamentali nella gestione del business, ma oggi non rappresentano più una discriminante in grado di assicurare un vantaggio competitivo nel tempo. E’ il differente utilizzo che è possibile fare di ciascuna soluzione ICT una leva strategica dell’azienda nella misura in cui questa riesce ad utilizzarla in maniera innovativa e diversa dai propri concorrenti. Le moderne tecnologie digitali cambiano in modo radicale il significato di prodotti e servizi.

Nel nuovo mercato digitale contenuti e servizi diventano indipendenti dalle tecnologie e dalle modalità di accesso. Il ruolo dei fornitori ICT è di assoluta rilevanza ai fini dello sviluppo del mercato digitale: la loro capacità di trasferimento tecnologico, di intercettazione delle esigenze degli utenti e di traduzione della tecnologia digitale in soluzioni, la capacità di rendere sempre più semplice l’utilizzo dei prodotti e dei servizi digitali, oltre che la capacità di porsi come partner affidabili e di instaurare relazioni basate sul dialogo.

Saper emergere e differenziarsi sono ormai gli imperativi da seguire in un contesto in costante trasformazione, superaffollato ed altamente competitivo. I clienti hanno l’imbarazzo della scelta: non è facile districarsi nella fitta rete di soluzioni e sollecitazioni all’acquisto.

In un contesto come quello digitale è necessario esserci e farsi trovare non solo su riviste, media tradizionali ed eventi, ma anche e soprattutto nel mondo della rete dove i decisori d’acquisto avviano ricerche per trovare informazioni riguardanti i principali attori di un determinato settore, per sciogliersi i dubbi prima di effettuare un acquisto e riordinare le idee. Non solo, anche per raccogliere dati e pareri circa l’uso di un prodotto e servizio.

Il valore del brand

Il brand è indubbiamente un fattore critico di successo: in un mercato così affollato diventa fondamentale avere un corretto posizionamento per esprimere in modo forte e chiaro i propri valori e la propria unicità. Il 90% delle piccole e medie aziende non lo applica in modo strutturato e continuativo. Le aziende che hanno un brand forte incrementano il loro fatturato del 20% rispetto a quelle che hanno un brand debole e poco rilevante.

Per centrare gli obiettivi è necessario lavorare su ciò che il cliente ricerca:

  1. notorietà del brand
  2. reputazione del brand
  3. affidabilità e fiducia che ispira il brand
  4. competenze del team che opera all’interno del brand

Da qui l’importanza crescente del sapere usare tutte le nuove leve di comunicazione presenti nel web ed i canali connessi come i social network. Strumenti che in base ad una chiara strategia di storytelling, sono in grado di attrarre e coinvolgere il cliente.

La nuova frontiera è saper raccontare la propria azienda, definendo il target che ascolta.

Inviami un messaggio