Facebook contro il caricamento lento delle notizie

Facebook nei prossimi mesi sarà in grado di distinguere il caricamento delle notizie ed offrire oppure togliere posizioni importanti nel feed delle notizie

Le ultime notizie trapelate da Facebook sull’algoritmo del “news feed” penalizzerà i link a lento caricamento delle pagine web e spingerà tutti i brand e gli editori ad adottare una nuova strategia per la divulgazione degli articoli.

Il social network infatti sarà orientato verso una classificazione delle notizie anche per ciò che riguarda l’applicazione mobile. Gli ingegneri hanno scritto sul blog dell’azienda che il cambiamento sarà graduale nel corso dei prossimi mesi e saranno considerati fattori quali le connessioni di rete e le velocità delle pagine in generale.

Attendiamo notizie ufficiali ma sembrerebbe che la vita dei siti con lento caricamento sarà molto breve perchè vedranno diminuire di molto la portata organica ed il traffico diretto. Questa scelta è simile a quella adottata da Google nel 2010 quando l’algoritmo di ricerca andava a considerare la velocità del sito come un fattore di ranking interessante.

Tutti i siti dovranno quindi verificare i risultati e valutare alcune linee guida per ridurre la velocità di caricamento delle pagine. Attenzione ad utilizzare foto e video correttamente ottimizzati.


Inviami un messaggio