Hai mai pensato al social media marketing per la tua azienda?

Ecco 9 punti importanti che ti aiuteranno a comprendere cos’è il social media marketing.

Il social media marketing è un’attività molto importante di cui si parla spesso all’interno delle organizzazioni aziendali, senza aver mai trovato una linea oggettivamente valida nel mondo del lavoro. Per alcuni il pensiero predominante è che sia sufficiente postare su Facebook, ragion per cui spesso la mansione è affidata a persone che svolgono altri ruoli, con l’idea che trascorrere del tempo sui social sia un’attività improduttiva.

Ecco qui alcune attività di base che il social media marketing dovrà percorrere affinché risulti efficace la sua gestione:

Sviluppare una strategia

Prima di cominciare a postare è importante definire una strategia. Si dovrà definire bene cosa si vuole ottenere per far conoscere l’impresa e il brand oppure per portare traffico al sito e generare vendite. La strategia si completa definendo cosa occorre fare per raggiungere gli obiettivi.

Pianificare ogni mese

Appena definita una strategia, la pubblicazione dei contenuti sui social non dovrà essere lasciata al caso, ma organizzata in un calendario. Creare un piano editoriale dove si programmano argomenti, tipologia di contenuti, canali e tempi di pubblicazione sviluppando un’attività strutturata.

Essere coerenti

I social sono strumenti di marketing e devono mostrare il brand in modo coerente e univoco. Tutti i canali che utilizzano il logo aziendale devono averlo nella stessa versione e soprattutto si dovrà pensare in modo chiaro e comprensibile a qualsiasi caratteristica di prodotto e servizio.

Pensare a post programmati

La pianificazione implica tempi certi di pubblicazione dei post, ma non sempre è possibile inserire tutto manualmente. La soluzione efficace è quella di programmare i post di pubblicazione usando la funzione di programmazione messa a disposizione da qualche social.

Rispondere sempre

E’ il compito più importante del social media manager, quello di rispondere a domande e commenti. Le risposte devono essere inserite in tempi brevi, quindi è importante creare modelli di risposta standard che andranno personalizzati di volta in volta.

Ascoltare le conversazioni degli utenti

Il social media manager deve sapere cosa si dice online dell’azienda con la quale collabora e intervenire dove è opportuno. Il monitoraggio si fa tramite la ricerca di parole chiave relative al proprio settore. Richiede tempo ma non è mai perso.

Organizzare campagne pubblicitarie

La visibilità organica (quella non a pagamento) è ridotta in modo significativo, quindi per essere visti da un numero maggiore di persone risulta necessario investire in campagne pubblicitarie o sponsorizzazioni dei post. Affidatevi ad un social media manager che sia in grado di stabilire un budget, il target giusto e monitorare i post per misurare i risultati.

Visualizzare i report

Un social media manager dovrà controllare ogni report dell’attività svolta per visualizzare i risultati raggiunti rispetto agli obiettivi iniziali. E’ importante avere una visione completa.

Aggiornarsi continuamente

Ogni professionista deve aggiornarsi sugli strumenti di lavoro che utilizza. A maggior ragione se si tratta di piattaforme social dove le funzionalità cambiano velocemente.

Richiedi maggiori informazioni